Acquistare un cancello in legno a Viterbopresso la ditta Gentili Sandro significa scegliere un prodotto che possa conferire all’intero spazio circostante un aspetto ancor più naturale, costituendo un inserimento poco aggressivo e dall’aspetto meno artificiale. Il cancello in legno può essere abbinato sia a recinzioni (in tal caso, meglio scegliere lo stesso tipo di legno), sia a recinzioni di altro materiale, come la pietra o i semplici mattoni. La prima distinzione riguardo al tipo di lavorazione del legno è tra legno massello e legno lamellare: il primo esercita forse maggiore fascino, proprio perché dall’aspetto più rustico e naturale, mentre il secondo risponde a più precise esigenze di funzionalità.

La scelta dunque si lega non solo a criteri estetici, ma anche al tipo di cancello che si desidera installare: un cancello scorrevole automatico, ad esempio, avrà bisogno di elementi il più possibile simili per peso e conformazione, dunque richiederà l’utilizzo di legno lamellare, mentre per cancelli dall’apertura manuale il legno massello può costituire la soluzione ideale per impreziosire visivamente l’intero ambiente. Occorre tenere presente che, nonostante i relativi trattamenti, il legno massello tende a sbiadire leggermente e a subire di più, con il passare degli anni, l’azione aggressiva dell’esposizione diretta ai raggi del sole. Meglio quindi optare per un legno scuro, che manterrà la tinta originale più a lungo, e rispettare in ogni caso le precauzioni necessarie relative alla manutenzione. L'azienda Gentili Sandro si occupa di gazebi, tettoie e cancelli a Viterbo. Per maggiori info potete scrivere a sandrogentili.paleria@gmail.com.